Referendum ed elezioni amministrative: le regole per i lavoratori dipendenti

In vista delle prossime elezioni comunali e delle votazioni sul referendum costituzionale che si terranno domenica 12 giugno 2022 (con eventuale ballottaggio per le elezioni am­ministrative domenica 26 giugno 2022), si ricorda che i lavoratori dipendenti che siano interessati dalle operazioni elettorali come componenti del seggio o come rappresentanti dei candidati nei collegi uninominali e di lista o di gruppo di candidati nonché, in occa­sione di referendum, come rappresentanti dei partiti o gruppi politici e dei promotori del referendum, hanno diritto ai sensi dell’art. 119 del DPR 361/1957 a:

  • assentarsi dal lavoro per tutto il periodo corrispondente alla durata delle opera­zioni elettorali;
  • una quota di retribuzione aggiuntiva rispetto a quella ordinaria, o alternativamen­te, ad un numero di giorni di riposo compensativo pari ai giorni non lavorativi in­teressati dalle operazioni elettorali, come stabilito dall’art. 1 della legge 69/1992.

La giurisprudenza ha stabilito che in caso di svolgimento di operazioni che occupino an­che solo una porzione di giornata il diritto ad assentarsi debba valere per l’intero giorno lavorativo e che pertanto il diritto ad astenersi nella giornata lavorativa o il diritto a frui­re di riposi compensativi o il pagamento della giornata, spetti anche se la giornata sia solo parzialmente occupata dalle operazioni elettorali (Cass. Civ. sez. lav. 13166/2006; Cass. Civ. sez. lav. 8712/2002).

I suddetti lavoratori sono tenuti a:

  • preavvertire il proprio datore di lavoro della propria assenza non appena ne ven­gano a conoscenza, quanto meno in adempimento di un generale dovere di corret­tezza e buona fede nell’esecuzione della prestazione lavorativa;
  • ultimate le operazioni di voto, consegnare al datore di lavoro copia della docu­mentazione attestante, in modo esplicito, la funzione svolta presso il seggio eletto­rale e la durata esatta delle operazioni elettorali (data e ora di inizio delle opera­zioni, presenze effettive, nonché data e ora di chiusura delle operazioni stesse).

Lascia un commento